...

Cerca nel blog

mercoledì 21 luglio 2010

Bischeri , fieri di esserlo... " La Chimera "


Mirko Bischeri e' nato tra i fornelli ma l'idea di lavorare in un ristorante neanche gli sfiorava la mente. Preferiva fare il DJ e girare per discoteche...
Ma nel 2002 qualcosa cambia: il papà decide di acquistare un piccolo ristorante a Roselle Terme ( nei pressi di Grosseto ) lasciando quello che aveva sul mare riuscendo finalmente a coinvolgerlo. Nasce così "La Chimera" che , rispetto ai ristoranti avuti in precedenza , ha meno coperti e maggiore attenzione nella ricerca delle materie prime. Mirko inizia il suo percorso nel ristorante seguendo sala e cantina ( e delle volte ne sente la mancanza...)


Poi iniziano i corsi e gli stage e si appassiona sempre di più a tutto ciò che concerne l'enogastronomia.
Nel 2007 , dopo un periodo di affiancamento con il papà , prende in mano le redini del ristorante posizionandosi saldamente ai fornelli. Ed è un successo... Si nota da subito che Mirko ha una marcia in più. Lavora prevalentemente pesce che tratta con rispetto reverenziale e sapienza. Quello che colpisce è l'entusiasmo che sprigiona quando ti parla dei suoi piatti , dei suoi esperimenti...
Da pochi mesi il grande salto... La Chimera si sposta nel centro di Grosseto dove Mirko , per soddisfare le sempre maggiori richieste ha sala e cucina più grandi. La nuova location fà più giustizia alle qualità di Mirko.



Noi abbiamo mangiato :

Quiche di frutti di mare e senape di fichi




Calamaro ripieno di mortadella e patate su pesto al basilico con mini hamburger di dentice ( l'abbiamo accompagnato con un Moscato d'Asti Vigna Vecchia 2005 e ci stava divinamente... )


Spaghetti con i ricci ( irresistibili )


Pici di alghe con calamaretti penna , guanciale e pomodorini


La carta dei vini è in continua crescita e i ricarichi sono veramente bassi... Si possono bere bottiglie veramente interessanti senza svenarsi. Un consiglio per tutte le tasche: Colli Euganei Bianco Benavides 2008 Vignale di Cecilia , da uve Moscato e Garganega , naso intrigante che unisce le note di pesca e menta a note profonde e minerali. Fresco e sapido in carta a soli 10€.
Fate un pochino voi...

Beverage:




Champagne Cuveé Petraea XCVII - MMVI Nature , Francis Boulard
Naso suadente di frutta e gesso, bocca tagliente , minerale e lunghissima. Aperitivo e quiche spazzolate ( Les Caves de Pyrene )


Moscato d'Asti Vigna Vecchia 2005 Cà d' Gal Assaggio in anteprima per un vino che uscirà sul mercato a Settembre. Abbinamento godereccio con il calamaro ed il panino di dentice. Sorprendente con il pesto. ( Les Caves de Pyrene )

Bianco 2009 , Podere Concori 80% Pinot Bianco 20% Chenin Blanc , si apre al naso con note agrumose , poi melone fiori bianchi e pesca noce. Le bocca elegante con note iodate è il matrimonio perfetto per gli spaghetti con i ricci.( Les Caves de Pyrene )



Ristorante la Chimera
via Derna 11
58100 Grosseto
0564 402112

4 commenti: