...

Cerca nel blog

domenica 25 luglio 2010

Scandaloso Barzaghi!!



Ho fatto passare la tempesta. Mi sono seduto ed ho aspettato che le nuvole nere si allontanassero all'orizzonte.
E' passata una settimana dal wine pool party organizzato da Mattia Barzaghi ed è tornato il bel tempo.
Ho fatto passare la tempesta per aver modo di scrivere a bocce ferme , con la mente fredda.
Ci sono state molte polemiche ma , forse , per poter giudicare l'evento bisognava essere lì...
Io conosco Mattia e sono dunque di parte ma ho visto la cosa sotto un'angolazione diversa.
Ho visto una trentina di amici divertirsi in una caldissima giornata estiva ;
Ho visto altre persone impegnarsi da ottimi padroni di casa perchè il tutto riuscisse ;
Ho visto un bravissimo barman preparare dei fantastici ( e lo dico seriamente!! ) cocktails a base di Vernaccia ;
Ho visto stuzzichini creati ad arte per cercare l'abbinamento con i cocktails prodotti;
Ho visto altri produttori portare i loro vini ;
E se tutto ciò non bastasse mi sono anche divertito!! Sarà peccato?

Per me tutto il resto ha poco significato : dalle polemiche per l'uso del vino per i cocktails alle accuse nei confronti di Mattia di sovraesposizione mediatica.

Ripeto si era una trentina di amici , ristoratori , enotecari , distributori e produttori... Tutte persone che conoscono perfettamente i vini di Mattia. Credo che il " Wine pool party" non avesse certo lo scopo di far conoscere i vini di Mattia attraverso dei cocktails , ma bensì volesse essere un'occasione per riunire tutte quelle persone che in questi mesi hanno creduto in loro. E' stato il modo di Mattia per dire : " Grazie amici! ".
Io la vedo così...

E se vi interessa oltre alla piscina ho visto anche molte altre cose interessanti:






La nuova vigna di Sangiovese-1



La nuova vigna di Sangiovese-2


Vita al Caggio


Vita al Caggio


Vita al Caggio


Vita al Caggio

Vita al Caggio
Grazie Barzaghi Team per la bellissima giornata che ci avete fatto passare!!!

10 commenti:

  1. E la componente gelosia non ce la vuoi calcolare? Avanti cosi' Mattia e Co., non ti curar ma guarda e passa.

    RispondiElimina
  2. Credo abbia ragione Gianpaolo, cioè che ci sia una forma di gelosia per le cose, belle, che sta facendo Mattia collaborando con persone intelligenti e perchè no, importanti nel mondo del vino. Io sono di parte perchè c'ero e mi sono divertita, e perchè mi piacciono le idee della premiata ditta Barzaghi e Co. :)

    RispondiElimina
  3. ...e pur se auto-citarsi può parere brutto ;-) a volte è utile a ricordare che “c’è un tempo per ogni cosa, un tempo per ridere e un tempo per piantare” e Mattia (con chi lo accompagna) sa quando è il tempo -lungo- di lavorare con serietà e quando è invece bello avere una giornata di utile allegria.

    RispondiElimina
  4. michelangelo tagliente26 luglio 2010 16:36

    Ad una settimana di distanza confesso che non ho ancora ben capito il motivo del fastidio che ha suscitato in alcuni la festa fatta da Mattia al Caggio, sono arci convinto che il problema sia l'invidia, vuoi mettere, che so, un Luca Gardini che apprezza i tuoi vini e sono in carta da Cracco.....capisco....ti può venire un'ulcera......

    RispondiElimina
  5. La Sovraesposizione logora chi non ce l'ha. ;-)

    RispondiElimina
  6. Connaturata nell'essere umano è la tendenza a prendersi TROPPO sul serio, o meglio: pensate davvero che sia necessario non divertirsi per essere seri?

    RispondiElimina
  7. @Bar vino : concordo in pieno...

    RispondiElimina
  8. Io amo divertirmi seriamente e chi mi è amico non può che condividere con me certi momenti momenti di divertimento, serio, come si deve :)

    RispondiElimina